Archivi tag: arte

La Street Art degli architetti dell’Università La Sapienza di Roma

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Gli architetti si sono avvalsi dei loro attrezzi del mestiere, strumenti di misurazione, filo, paletti e di attrezzi da cantonieri, vernice bianca e pennello, per questa installazione semipermanente davvero suggestiva. L’idea originale degli architetti, docenti, dottorandi e studenti, dell’Università La Sapienza è diventata realtà: la facciata dell’edificio sede dell’Ateneo è stata disegnata sul selciato di sanpietrini di Piazza Borghese a Roma, in corrispondenza della direttrice che collega Piazza di Spagna al quadrante di Palazzo di Giustizia e Piazza Navona.

Il risultato è incredibile visto dalla piazza e soprattutto dall’alto. I messaggi lanciati sono molteplici, dal riprendiamoci la città che soffre di trascuratezza al portiamo fuori dalla scuola le nozioni apprese. Per i non-architetti che chiamano “disegnini e scarabocchi” le annotazioni grafiche che gli architetti fanno durante progettazione e realizzazione è un grave monito: non sottovalutateci! E’ nota la permalosità in fatto di diminutivi di chi ha ottenuto con sudore e sangue titoli accademici e con doppia fatica un ruolo lavorativo professionale. Mi includo nella categoria che vede rosso quando decenni di studi vengono sminuiti dal facilone di turno. Da questo bisogno nasce la condivisibile voglia di riscatto su larga scala e con qualcosa di diverso, veramente nuovo. Perchè pare che costruire palazzi, restaurare monumenti, progettare le case in cui viviamo non sia sufficiente agli occhi dei più.

“Roma è in decadenza da sempre, o quasi: sono quasi duemila anni che vive nel ricordo e nel rimpianto del suo passato. Però […] Roma ha saputo decadere con dignità e persino con stile. Non conosco una città che sappia peggiorare meglio di Roma”. (Giulio Carlo Argan, citazione in apertura del Forum Declinare Roma)

A parte il meritevole risultato estetico e inventivo la più grande qualità, subito dopo quella di novità, è che gli autori si sono divertiti. Ho voluto definire l’opera di questi architetti artisti autori del disegno degli street-artists proprio per la coesistenza delle componenti caratteristiche di questa branca dell’arte urbana, la ribellione e il godimento. Ci sono inilte dignità e stile della modalità espressiva. Mi piace tantissimo!

Ovviamente le foto che ho fatto sono insufficienti per documentare questo interessantissimo “fatto d’arte urbana”, e quindi, come ripeto sempre, andate a vedere coi vostri occhi!

Gli architetti disegnano in piazza. ROMA – Tutti insieme, pennelli alla mano, per proiettare sulla storica piazza Borghese il disegno della facciata della loro facoltà. Succede il 6 giugno a Roma … alla vigilia del convegno “Declinare Roma” organizzato per il 7 e 8 giugno dal Dipartimento di Storia, disegno e restauro dell’Architettura, la Scuola di Dottorato … disegnerà sui sampietrini della piazza il profilo schematico della facciata del palazzo che ospita la Facoltà. Il disegno, immaginato come “una proiezione della Scuola verso la città”, verrà realizzato da docenti, Dottori e Dottorandi guidati dalla docente Emanuela Chiavoni. (Fonte Ansa)

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma (panoramica effetto lente). Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma (panoramica effetto lente). Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su carta della sede della Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese 9. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su carta della sede della Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese 9. Foto Safarik Art Magazine

Facciata della sede della Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese 9 a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese 9 a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Foto aerea della sede della Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese. Foto Ansa

Foto aerea della sede della Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese. Foto Ansa

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Interno della Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese 9. Foto Safarik Art Magazine

Interno della Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma in Piazza Borghese 9. Foto Safarik Art Magazine

Installazione tecnica nella Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma. Foto Safarik Art Magazine

Installazione tecnica nella Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma. Foto Safarik Art Magazine

Installazione tecnica nella Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma. Foto Safarik Art Magazine

Installazione tecnica nella Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma. Foto Safarik Art Magazine

Avviso ai Laureandi. Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma. Foto Safarik Art Magazine

Avviso ai Laureandi. Facoltà di Architettura de La Sapienza di Roma. Foto Safarik Art Magazine

Disegno architettonico su Piazza Borghese a Roma. Foto Safarik Art Magazine

Cortili Aperti a Roma

Cortile Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari. Foto Safarik Art Magazine

Cortile Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari. Foto Safarik Art Magazine

Cortili aperti Roma: ingresso libero sabato 20 e domenica 21 maggio 2017 fino al tramonto. Trenta siti storici eccezionalmente aperti al pubblico e gratuiti. Giornata Nazionale A.D.S.I., Associazione Dimore Storiche, col patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Con il contributo di Engel & Völkers (foto rivista trimestrale GG, le più belle case nel mondo, Happy Holidays edition) ed il sostegno di Banca del Fucino.

Open courtyards in Rome. Thirty splendid courtyards of the most celebrated private roman palaces is open to visit. Free entrance.

Cortile di Palazzo Del Drago, Via dei Coronari, 44. Il palazzo costituì la prima residenza a Roma della famiglia di origine viterbese Del Drago, costruito su alcune case acquistate nel 1557. La famiglia si trasferì nell’Ottocento nel palazzo al quadrivio della Quattro Fontane, appartenuto alla regina Maria Cristina moglie di Ferdinando VII re di Spagna, ma mantenne fino alla metà del Novecento la proprietà del palazzo ai Coronari. Questo presenta una facciata a bugnato in stucco; al piano terra è il portale decentrato con bugne a raggera ed una serie di botteghe; all’ammezzato finestre con inferriate con cornice semplice; al primo e al secondo piano nove finestre ravvicinate due a due, con architrave sorretto da mensole quelle del primo, ad arco sormontato da architrave quelle del secondo piano. Il cornicione sorretto da modiglioni è ornato da rosette. Nel palazzo fu incorporata l’antica chiesa di S. Salvatore de inversis, ricordata già in una bolla di Alessandro III del 1177, restaurata nel 1681 dal canonico vaticano Mario Del Drago. Residenza della grande attrice, recentemente scomparsa, Mariangela Melato. 

L’attico della Melato è stato messo in vendita per 4 milioni di euro. “Il volto dell’attrice appare un po’ ovunque – scrive il ‘Corriere della Sera’ (foto del salone) che pubblica anche la foto di un salone della casa – si scorge facendo un po’ di attenzione anche su un cuscino. Ma è il contesto a svelare il gusto di un’intellettuale raffinata, attenta, lontana da qualsiasi volgarità. Al centro del salone, per esempio, compare il famoso ‘tavolo con ruote’ di Gae Aulenti, del 1980. Più in là una bella lampada Tiffany, simbolo assoluto del liberty”. “Per il resto gli spazi appaiono sobriamente vuoti, arredati da chi non vuole riempire troppo, né strafare – si legge sul quotidiano – Siamo nel centro storico, proprio nel suo cuore, sono gli ultimi piani di palazzo del Drago in via dei Coronari, seconda metà del ‘500. La terrazza guarda su tutta Roma. L’abitazione è vasta, sono 240 metri quadrati, i saloni sono due: il primo all’ultimo piano del palazzo, il secondo nell’altana che ha poi una fantastica terrazza panoramica”. L’appartamento non è visitabile, ma potete immaginare qualcosa sbirciando le finestre del cortile tra alberi di nespole, bouganville, rose,  e piante rampicanti.

Salone della residenza dell'attrice Mariangela Melato in Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari, con suo ritratto. Foto Corriere della Sera

Salone della residenza dell’attrice Mariangela Melato in Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari, con suo ritratto. Foto Corriere della Sera

Affreschi dell'ingresso di Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari, con suo ritratto. Foto Safarik Art Magazine

Affreschi dell’ingresso di Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari. Foto Safarik Art Magazine

Via dei Coronari, vicino Palazzo Del Drago, Roma. Foto Safarik Art Magazine

Bouganville a Via dei Coronari, vicino Palazzo Del Drago, Roma. Foto Safarik Art Magazine

Residenze da favola. Tenuta di Southlake in Texas, dalla rivista GG delle più belle case del mondo, Engel & Volkers.

Residenze da favola. Tenuta di Southlake in Texas, dalla rivista GG delle più belle case del mondo. Happy Holidays Edition 2017, Engel & Volkers.

Cortile Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari. Foto Safarik Art Magazine

Cortile Palazzo Del Drago, Roma, Via dei Coronari. Foto Safarik Art Magazine